Donato Carmine RizzoFinancial Controller
Financial Controller con esperienza decennale in multinazionali italiane e straniere dal 2003. Dottore Commercialista e Revisore dal 2008.

Principali competenze

  • Attività di Budgeting e Reporting mensile e analisi degli scostamenti;
  • Scenari e simulazioni;
  • Contabilità analitica;
  • Contabilità industriale;
  • Pianificazione finanziaria;
  • Consolidato gestionale;
  • Analisi investimenti.

Istruzione

Master “Diritto societario e fiscalità di impresa” – sole 24 Ore (RM -2011)

Master “Auditing e Controllo di gestione” – Impreform (BA-2004)

Master “Controllo di gestione nelle P.A.” – Ministero Economia e Finanze (LE-2003)

Laurea “Economia e Commercio”  – (Università del Salento – 2003): Tesi in Finanza Matematica dal titolo “On pricing barrier options”

Ricerca presso la facoltà di Scienze Statistiche Attuariali – La Sapienza (RM – 2002)

Abstract Esperienze Professionali

  • Da Giu 2014 – Financial Controller LIFEBRAIN – LABORATORI ANALISI (RM)
  • Da Gen 2008 – Giu 2014 – Financial Controller ALLIANCE MEDICAL – DIAGNOSTICA PER IMMAGINI (RM)
  • Da Giu 2005 – dic 2007 – Controller STANHOME ITALIA – Vendita diretta (RM)
  • Da Gen 2004 – Giu 2005 – Junior Controller CANON ITALIA – Fotocamere e stampanti multifunzione (MI)
  • Da Giu 2008 – giu 2014 – Consulenza Controllo di Gestione Studio Monte (RM)
  • Da Mag 2008 – Dottore Commercialista e Revisore Contabile – Ordine Dottori Commercialisti (LE)
  • Dal Novembre 2013: componente OdV – Comune di Tricase (LE)

IL CONTROLLER

Il Controller, o Responsabile del controllo di gestione, è colui che si occupa dell’interpretazione e la valutazione dell’attività aziendale. In maniera particolare il Controller si occupa di esaminare la contabilità analitica, redigere il rapporto di gestione, analizzare e controllare l’andamento economico-finanziario. Il responsabile del controllo di gestione interviene a supporto delle diverse funzioni aziendali, al fine di consentire un reale controllo dell’attività; partecipa così alla definizione delle politiche in ambito contabile, alla verifica degli obiettivi di fatturato e al controllo della coerenza dell’andamento delle spese in conformità a quanto stabilito nel bilancio aziendale. In altre parole, il Controller è responsabile di tutte quelle attività specifiche che permettono di mantenere costante il monitoraggio della performance aziendale, fornendo al Management tutti gli elementi necessari per prendere decisioni su eventuali strategie correttive.

Competenze

Il Controller è un tecnico di alto livello che deve conoscere:

  • Natura, funzione e sistema delle imprese
  • Strutture e processi lavorativi relativi all’organizzazione aziendale
  • Metodi per effettuare le rilevazioni contabili, nonché per redigere ed analizzare il bilancio
  • Tecniche per la rilevazione del fabbisogno finanziario
  • Applicazioni statistiche e teorie della probabilità
  • Tecniche di previsione, di controllo e reporting

Il Controller deve essere in grado sia di impostare il piano dei conti e le procedure amministrative, in coerenza con le norme civilistiche e fiscali, sia di redigere un bilancio e di gestire il software applicativo che permette l’informatizzazione delle procedure contabili. Per svolgere questi compiti sono sempre più richieste la conoscenza dei sistemi Erp e Sap, nonché la capacità d’uso di sistemi di controllo di gruppo, come Sem, Scorecard e Cockpit.